Consorzi di miglioramento fondiario

I consorzi di miglioramento fondiario costituiti nelle forme previste dal regio decreto 13 febbraio 1933, n. 215 sono degli enti di natura privata, senza scopo di lucro, che compiono un'opera di interesse generale.
La legge regionale 8 gennaio 2001, n. 3 disciplina l'organizzazione e il funzionamento dei consorzi di miglioramento fondiario nonché la programmazione ed esecuzione delle opere di miglioramento fondiario.
La partecipazione a questi enti è obbligatoria ed è determinata unicamente dalla qualità di proprietario o di possessore di fondi compresi nel perimetro entro il quale si deve estendere l'azione del consorzio stesso.
I consorzi adottano, in conformità alle disposizioni di legge, un proprio statuto che stabilisce, in particolare, la composizione e le funzioni degli organi consortili nonché le modalità di organizzazione del consorzio stesso.
Gli organi del consorzio sono i seguenti:
l'assemblea
costituita dai proprietari degli immobili iscritti nel catasto consortile;
il consiglio direttivo composto da un numero di consorziati dispari non inferiore a cinque ed eletto a scrutinio segreto;
il presidente eletto dal consiglio direttivo;
il collegio dei revisori dei conti composto da tre o cinque membri ed eletto dall'assemblea.

Gli organi consortili durano in carica tre o cinque anni secondo quanto stabilito nello statuto dei singoli consorzi.

L'attività dei consorzi di miglioramento fondiario si concreta nell'esecuzione di interventi di miglioramento fondiario eseguibili a vantaggio di uno o più fondi, naturalmente sempre per scopi di pubblico interesse, ed in particolare:
- la costruzione di impianti di irrigazione, di ricerca, provvista e utilizzazione delle acque a scopo agricolo al fine di provvedere ad un razionale impiego delle risorse idriche;
- la costruzione, la sistemazione di strade poderali o interpoderali e di teleferiche;
- le bonifiche e le sistemazioni di terreni agrari;
- le costruzioni e sistemazioni di fabbricati rurali;
- i riordini fondiari.

Sul territorio del Comune di Aymavilles sono presenti i consorzi di miglioramento fondiario "Ozein", "Ru Arberioz" e "Vieyes Silvenoire" nonchè la consorteria "Alpe Nomenon" riconosciuta ai sensi della legge regionale 5 aprile 1973, n. 14.

Il Consorzio di Miglioramento Fondiario "Ozein" è stato costituito con decreto del Presidente della Repubblica in data 14 ottobre 1958.

Il Presidente del Consorzio è attualmente la Sig.ra Bochet Emma Costantina.

Il comprensorio del Consorzio ha una superficie totale di ettari 73,98,49 ricadenti nel Comune di  Aymavilles e presenta i seguenti confini territoriali:

  • a Nord i boschi e gli incolti denominati Le Cave, Lo Bec, Pontì e Catagne;
  • a Est i terreni incolti e boschivi denominati Bioley, Ronzé e Quiviller;
  • a Sud i terreni detti Croset, l'antica strada vicinale del Dailleui, i terreni denominati Cote Moulin, Comba de Guerre, Tolobo, Champ Savin, Adrèiti ed altri;
  • a Ovest il valloncello Comba Matì, i terreni detti Bouvie, Grande Crête ed altri.

Sul territorio il Consorzio ha eseguito negli anni precedenti, beneficiando di contributi regionali, comunali e della comunità montana Grand Paradis, i seguenti lavori:

  • manutenzione straordinaria dell'impianto di irrigazione a pioggia in loc. Ozein;
  • costruzione di un acquedotto rurale a servizio del mayen Ronchaille;
  • riattamento della strada consortile Ozein-La Pierre;
  • sistemazione e allargamento della pista poderale della "Tzariasse" per la frazione Dailleu in località Ozein;
  • bonifica e raccolta delle acque nei siti percolanti denominati "Promo" e "Toloba" in località Ozein;
  • sistemazione dei guadi dei torrenti Borbolé e Pepin;
  • costruzione tratti di muratura di sostegno e attraversamenti stradali nella strada interpoderale "Ozein-La Pierre";
  • manutenzione straordinaria della Vasca di Torrent in loc. Ozein;
  • realizzazione della pista interpoderale "Posse-Fontaney" in loc. Ozein;
  • sistemazione strade interpoderali in loc. Serignan e Serignan Torrent danneggiate da eventi alluvionali.

Il Consorzio di Miglioramento Fondiario "Ru Arberioz" è stato costituito il 16 agosto 1931 e riconosciuto con decreto del Re d'Italia Vittorio Emanuele III del 25 aprile 1932.

Il Presidente del Consorzio è attualmente il Sig. Carral Prospero.

Il comprensorio del Consorzio ricade nel Comune di Aymavilles e presenta i seguenti confini territoriali:

  • a Nord la Dora Baltea
  • a Est il Comune di Jovençan
  • a Sud il Rû Arbérioz
  • a Ovest il torrente Grand'Eyvia

Sul territorio il Consorzio ha eseguito negli anni precedenti, beneficiando di contributi regionali, comunali e della comunità montana Grand Paradis, i seguenti lavori sul territorio:

  • sistemazione della strada di Pompiod;
  • ripristino dei danni alluvionali occorsi al tratto del canale irriguo Ru d'Arberioz in loc. Chevril;
  • costruzione della rete di distribuzione dell'acqua irrigua nei vigneti delle località Bayoutte, Les Cretes e Raffort;
  • consolidamento e sistemazione della traversa di presa del canale irriguo "Ru d'Arberioz" in località Chevril e ricostruzione di un tratto della "Brantze" di scarico in località Caou;
  • ripristino d'un tratto del canale irriguo Ru D'Arberioz del potenziamento dello scarico delle acque meteoriche in località Chevril a seguito degli eventi alluvionali del 2000.

Sono in fase di ultimazione i lavori di realizzazione di un impianto di irrigazione a pioggia misto automatizzato nelle loc. Chabloz-Montbel-Cleyva-Croux-Castello.

Il Consorzio di Miglioramento Fondiario "Vieyes Silvenoire" è stato costituito con decreto del Presidente della Giunta Regionale del 22.12.2004 n. 695.

Il Presidente di questo Consorzio è attualmente il Sig. Armand Matteo.

Il comprensorio del Consorzio ha una superficie totale di ettari 3.013,00,72 ricadenti nel Comune di Aymavilles. Il Consorzio ha i seguenti confini territoriali:

  • a Nord: Consorzio di Miglioramento Fondiario "Ozein" ed appezzamenti della zona denominata Drink;
  • ad Est il Comune di Cogne;
  • a Sud i Comuni di Cogne, Valsavarenche, Introd e Villeneuve;
  • ad Ovest i Consorzi di Miglioramento Fondiario "Ozein", "Ru Arbérioz" e "Champlong".

Sul territorio il Consorzio ha eseguito negli anni precedenti, beneficiando di contributi regionali, comunali e della comunità montana Grand Paradis, i seguenti lavori:

  • sistemazione delle infrastrutture consortili del comprensorio di Silvenoire e Plan Pessey.

La Consorteria "Alpe Nomenon", è stata costituita con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 299 del 8 luglio 2008.

Il Presidente della Consorteria è il Sig. Petey Marco.

Il comprensorio della Consorteria ha una superficie totale di ettari 944.20.62 ricadenti nel Comune di Aymavilles e presenta i seguenti confini:

  • a Ovest il Comune di Valsavarenche;
  • a Nord il Consorzio di miglioramento fondiario "Vieyes Silvenoire";
  • a Est il Comune di Cogne;
  • a Sud il monte Grivola;

Sul territorio la Consorteria ha eseguito negli anni precedenti, beneficiando di contributi regionali e comunali, i seguenti lavori:

  • ricostruzione e recupero funzionale delle stalle e degli accessori rurali.

L'attività di segreteria di questi consorzi di miglioramento fondiario viene esercitata, mediante convenzione, dall'ufficio consorzi e consorterie della Comunità Montana Grand Paradis - recapito telefonico 0165-921807/0165-921820, fax 0165-921811.