Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Accesso agli atti e documenti

accesso

Chiunque può esercitare il diritto di accesso civico semplece e accesso civico generalizzato e tali diritti sono riconosciuti allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico.

Per accesso civico semplice si intente il diritto di chiunque di richiedere documenti, informazioni o dati che l'ente abbia omesso di pubblicare pur avendone l'obbligo ai sensi del decreto trasparenza.
Per accesso civico generalizzato si intende il diritto di chiunque di accedere a dti, documenti ed informazioni detenuti dall'ente, ulteriori rispetto a quelli sottoposti ad obbligo di pubblicazione, ad esclusione di quelli sottoposti al regime di riservatezza.

COME PRESENTARE DOMANDA

  • L'istanza di accesso, contenente le complete generalità del richiedente con i relativi recapiti e numeri di telefono, identifica i dati, le informazioni o i documenti richiesti e non richiede motivazione alcuna.
  • Non è ammissibile una richiesta meramente esplorativa volta a scoprire di quali informazioni l'Amministrazione dispone.
  • L'istanza avente per oggetto l'accesso civico semplice deve essere presenatta al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, i cui riferimenti sono indicati nella Sezione "Amministrazione trasparente" del sito web istituzionale del Comune.
  • Nel caso di accesso civico generalizzato, l'istanza dovrà essere indirizzata preferibilmente all'ufficio indicato dall'Amministrazione nella sezione "Amministrazione trasparente" del sito web istituzionale o, in alternativa, all'Ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti oppure all'Ufficio relazioni con il pubblico.

ECCEZIONI ALL'ACCESSO: gli articoli 9 e 10  del Regolamneto in materia di accesso agli atti e documenti dettagliano i casi di esclusione all'accesso civico.

Torna su